1 Chronicles 25

POI Davide ed i capi dell’esercito fecero, fra i figliuoli di Asaf, e di Heman, e di Iedutun, gli spartimenti del servigio di quelli che aveano da profetizzar con cetere, con salteri, e con cembali; e la lor descrizione fu fatta d’uomini abili all’opera del lor ministerio. I figliuoli di Asaf furono Zaccur, e Iosef, e Netania, ed Asareela, figliuoli di Asaf, il qual profetizzava sotto il re. I figliuoli di Iedutun furono Ghedalia, e Seri, ed Isaia, ed Hasabia, e Mattitia, e Simi, sei in tutto, con cetere, sotto la condotta di Iedutun, lor padre, che profetizzava in celebrare e lodare il Signore. I figliuoli di Heman furono Bucchia, Mattania, Uzziel, Sebuel, e Ierimot, Hanania, Hanani, Eliata, Ghiddalti, Romamtiezer, Iosbecasa, Malloti, Hotir, e Mahaziot. Tutti questi furono figliuoli di Heman, veggente del re, nelle parole di Dio, pertinenti ad innalzare il corno. E Iddio avea dati ad Heman quattordici figliuoli, e tre figliuole. Tutti costoro, sotto la condotta dei lor padri, vacavano alla musica della Casa del Signore, con cembali, salteri, e cetere, per lo ministerio della Casa di Dio; ed Asaf, Iedutun, ed Heman, erano sotto la condotta del re. E il numero loro, co’ lor fratelli, ammaestrati nella musica del Signore, era di dugentottantotto, tutti mastri cantori.

E si tirarono le sorti delle mute del servigio, i piccoli al par de’ grandi, i mastri al par de’ discepoli. E la prima sorte scadde per Asaf, a Iosef; la seconda a Ghedalia, il quale, coi suoi fratelli, e figliuoli, faceva il numero di dodici; 10 la terza a Zaccur, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 11 la quarta ad Isri, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 12 la quinta a Netania, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 13 la sesta a Bucchia, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 14 la settima a Iesareela, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 15 l’ottava ad Isaia, il quale, coi suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 16 la nona a Mattania, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 17 la decima a Simi, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 18 l’undecima ad Azareel, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 19 la duodecima ad Hasabia, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 20 la tredecima a Subael, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 21 la quartadecima a Mattitia, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 22 la quintadecima a Ieremot, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 23 la sestadecima ad Hanania, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 24 la diciassettesima a Iosbecasa, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 25 la diciottesima ad Hanani, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 26 la diciannovesima a Malloti, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 27 la ventesima ad Eliata, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 28 la ventunesima ad Hotir, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 29 la ventiduesima a Ghiddalti, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 30 la ventesimaterza a Mahaziot, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici; 31 la ventiquattresima a Romamtiezer, il quale, co’ suoi figliuoli, e fratelli, faceva il numero di dodici;

Copyright information for ItaDio