Psalms 61

Salmo di Davide, dato al capo de’ Musici sopra Neghinot. O DIO, ascolta il mio grido; Attendi alla mia orazione. Io grido a te dall’estremità della terra, mentre il mio cuore spasima; Conducimi in su la rocca, che è troppo alta da salirvi da me. Perciocchè tu mi sei stato un ricetto, Una torre di fortezza d’innanzi al nemico. Io dimorerò nel tuo tabernacolo per molti secoli; Io mi riparerò nel nascondimento delle tue ale. Sela.

Perciocchè tu, o Dio, hai esauditi i miei voti; Tu mi hai data l’eredità di quelli che temono il tuo Nome. Aggiungi giorni sopra giorni al re; Sieno gli anni suoi a guisa di molte età. Dimori in perpetuo nel cospetto di Dio; Ordina benignità e verità che lo guardino. Così salmeggerò il tuo Nome in perpetuo, Per adempiere ogni giorno i miei voti.

Copyright information for ItaDio